Campi Elettromagnetici

Image

I campi elettrici sono creati da differenze di potenziale elettrico, o tensione: più alta è la tensione, più intenso è il campo elettrico risultante. I campi magnetici si creano quando circola una corrente elettrica: più alta è la corrente, più intenso è il campo magnetico. Un campo elettrico esiste anche se non c’è corrente. Se circola una corrente, l’intensità del campo magnetico varia con il consumo di potenza, mentre l’intensità del campo elettrico rimane costante. (Estratto dal volume Electromagnetic Fields, pubblicato dall’Ufficio Regionale per l’Europa dell’OMS nel 1999 (Local authorities, health and environment pamphlet series; 32)).
Per approfondimenti http://www.arpa.veneto.it/temi-ambientali/agenti-fisici/radiazioni-non-ionizzanti/campi-elettromagnetici-e-salute

 

 

MONITORAGGIO IN CONTINUO INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO

Il Comune di Spinea ha affidato alla ditta SINPRO AMBIENTE Sr.l. di Vigonovo un servizio di monitoraggio dei livelli di inquinamento elettromagnetico generato da elettrodotti e antenne di telefonia mobile. Si tratta di una centralina mobile, alimentata con pannelli solari, che misura in continuo i livelli di inquinamento elettromagnetico.

I dati scaricati dalla centralina sono elaborati dalla ditta e pubblicati con cadenza settimanale nel seguente portale web:

Sinpro Ambiente-monitoraggi-Comune di Spinea

 

ARCHIVIO MONITORAGGI