Novità 2015 su APE Attestato di Prestazione Energetica

Le nuove linee guida per l’attestato di prestazione energetica degli edifici (APE), in sostituzione al decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 26 giugno 2009

Il nuovo Attestato di prestazione energetica entrerà in vigore dal 1° ottobre 2015, vediamo di seguito le novità:

I contenuti obbligatori del nuovo APE
Per quanto riguarda i contenuti, il nuovo APE dovrà esprimere la prestazione energetica globale sia in termini di energia primaria totale che di energia primaria non rinnovabile.
Inoltre la classe energetica dovrà essere determinata attraverso l’indice di prestazione energetica globale (somma di tutti gli indici), espresso in energia primaria non rinnovabile.
L’APE dovrà contenere i consumi relativi a tutti i servizi energetici (riscaldamento, acqua calda sanitaria, raffrescamento, illuminazione artificiale, ventilazione meccanica, trasporto di persone e cose).

Le classi energetiche passano da sette a dieci, dalla A4 (la migliore) alla G (la peggiore).

Entrando nello specifico, il nuovo APE dovrà contenere:

• la prestazione energetica globale sia in termini di energia primaria totale che di energia primaria non rinnovabile, attraverso i rispettivi indici;
• la classe energetica determinata attraverso l’indice di prestazione energetica globale, espresso in energia primaria non rinnovabile;
• la qualità energetica del fabbricato (indici di prestazione termica utile per la climatizzazione invernale ed estiva);
• i valori di riferimento, quali i requisiti minimi di efficienza energetica e le emissioni di anidride carbonica;
• l’energia esportata;
• le raccomandazioni per il miglioramento dell’efficienza energetica con le proposte degli interventi più significativi ed economicamente convenienti, separando la previsione di interventi di ristrutturazione importanti da quelli di riqualificazione energetica;
• le informazioni correlate al miglioramento della prestazione energetica, quali diagnosi e incentivi di carattere finanziario.

Determinazione della classe energetica
La classe energetica dell’edificio è determinata sulla base dell’indice di prestazione energetica globale non rinnovabile dell’edificio EPgl, nr.
 

 
Image
 

Prestazione energetica globale

È riportata la classe energetica dell’edificio con l’indicazione dell’EPglnr ed è presente un campo che indica se si tratta di un edificio a energia quasi zero. Viene, inoltre, evidenziato il requisito minimo previsto qualora l’edificio fosse di nuova costruzione.
 

 
Image
 
Image

Sono riportate le prestazioni energetiche
degli impianti e si utilizzano particolari
EMOTICON che consentono in maniera semplice di comprendere la prestazione.

 
Image

Sono presenti le prestazioni ambientali sia per gli impianti da fonti rinnovabili che per quelli da fonte non rinnovabile.

 

Raccomandazioni

La sezione “Raccomandazioni” riporta tutti gli interventi raccomandati dal soggetto certificatore e i conseguenti risultati ottenibili in termini di riduzione dei consumi e delle emissioni, tempo di ritorno dell’investimento e nuova classe energetica raggiungibile.

 
Image
 

Certificatore, sopralluoghi e software di calcolo

In questa sezione sono riportati i dati del soggetto certificatore, le date dei sopralluoghi, la provenienza dei dati (progetto energetico o rilievo sull’edificio). è infine presente la sezione dedicata al software utilizzato, in cui va indicata la denominazione, il produttore e la dichiarazione di rispondenza e garanzia dei risultati.