D.Lgs 33/2013 art. 20, c. 3 Benessere organizzativo

SOTTOSEZIONE SOPPRESSA DAL D.LGS. N.97/2016 E DALLA DELIBERA ANAC N.1310/2016

 

BENESSERE ORGANIZZATIVO. REPORT QUESTIONARIO 2014

Il Comune di Spinea ha curato la realizzazione dell’indagine sul personale dipendente per rilevare il livello di benessere organizzativo. L’indagine inoltre ha analizzato il grado di condivisione del sistema di valutazione e il grado di valutazione del superiore gerarchico. Queste rilevazioni sono state condotte in riferimento ai Modelli approvati dalla CIVIT ora ANAC (autorità nazionalità anticorruzione) ai sensi dell’art 14 comma 5 d.lgs 150/2009.
 

COMITATO UNICO DI GARANZIA (CUG)

Da febbraio 2012 è operativo il "Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni", secondo quanto previsto dalla legge n. 183 del 04/11/10. Il regolamento è stato approvato con Delibera di Giunta n. 136/2012. Il presidente del CUG del Comune di Spinea è Baldovino Angiolelli.
Nel mese di ottobre 2012 si è svolto un corso di formazione per il personale dipendente.
Da settembre 2009 l'Assessorato al Personale ha costituito il Tavolo del Benessere Organizzativo.
Questo organismo è strumento trasversale per:

  • Condividere i valori dell'organizzazione comunale
  • Conoscere gli obiettivi dell'organizzazione comunale
  • Implementare la professionalità con un approccio che mette al primo posto il lavoro di gruppo
  • Privilegiare l'ottica di processo perché le azioni di ognuno di sono, necessariamente, interconnesse e non esistono lavori più o meno importanti ma tutte le funzioni sono egualmente preziose se vogliamo davvero che il Comune funzioni.

Si ricorda che il BENESSERE ORGANIZZATIVO è Asse Strategico del Piano Generale di Sviluppo approvato il 12 aprile 2010 con Delibera di Consiglio Comunale n. 36.
Scarica qui le slides del Convegno BENESSERE ORGANIZZATIVO TEORIE E PRASSI organizzato dal Settore Comunicazione, Servizi Informativi e Supporto agli Organi di Governo (3 giugno 2010) con il Patrocinio di Provincia di Venezia, AICQ (Associazione Italiana Cultura Qualità) e Ordine degli Psicologi della Regione del Veneto: