AFFIDAMENTO IN CONCESSIONE SERVIZIO REF SCOLASTICA

CHIARIMENTI:
A SEGUITO DEI LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE E RAZIONALIZZAZIONE DEI SERVIZI SCOLASTICI, SI COMUNICA CHE LE SCUOLE DELL’INFANZIA GRIMM E COLLODI USUFRUIRANNO DI UNA NUOVA MENSA COMUNE, CHE HA SEDE ALL’INTERNO DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA COLLODI, SITA IN VIA BELLINI

 Art. 8.1. punto n Capacità economica e finanziaria
- Refuso …“scadenza del CONTRATTO” : si intende “scadenza del bando”


Art. 8.1. punto o Capacità tecnica e professionale
- Refuso “scadenza del PRECEDENTE BANDO” si intende scadenza del presente bando (2013-2015)
- Per calcolare il triennio precedente si precisa che la pubblicazione del presente bando porta data 29/07/2015 (G.U.CEE n. S144/2015)

- Allegato B

- La seguente dichiarazione “di avere realizzato, nell’ultimo triennio precedente la scadenza del contratto (2013-2015), un fatturato specifico per la ristorazione scolastica non inferiore ad € 3.052.075,00 IVA esclusa”
Va sostituita con : di avere realizzato, nell’ultimo triennio precedente la scadenza del bando (2012-2014), un fatturato specifico per la ristorazione scolastica non inferiore ad € 3.052.075,00 IVA esclusa;


La seguente dichiarazione “di aver gestito negli ultimi 3 anni 2013-2015 almeno un servizio di ristorazione scolastica pubblica, con un numero medio di pasti erogati giornalmente uguale o superiore a 1.300 (milletrecento) riferito a quel Servizio”
Va sostituita con: di aver eseguito nell’ultimo triennio precedente la scadenza del presente bando (2013/2015), servizi di ristorazione scolastica il cui fatturato abbia raggiunto l’importo di € 3.052.075,00 IVA esclusa

La seguente dichiarazione “di impegnarsi a garantire, in caso di aggiudicazione, un Centro Cottura, prima dell’inizio del servizio e per tutta la durata della concessione e delle relative attrezzature destinate alla preparazione, confezionamento e trasporto dei pasti oggetto della fornitura e un Centro di cottura di emergenza va integrata con la seguente dicitura: “sufficiente per coprire n. 1300 pasti giornalieri”

Si sostituisce l’allegato B inserendo le corrette dichiarazioni

- Allegato B Refuso: nella seguente dichiarazione, la parola triennio va sostituita con anno “che i soggetti cessati dalla carica nell’anno antecedente la data di pubblicazione del bando sono i seguenti Disciplinare - Art. 6.B Elementi Tecnici – p.to 7 La seguente dichiarazione: “numero pasti gratuiti offerti annualmente” è da intendersi come “pasti compresi nell’ambito del numero dei pasti erogati”, così come previsto all’Art. 21 del CSA “gestione riscossione tariffe pasto utenti: “…La Ditta garantirà annualmente un quantitativo di pasti “gratuiti” che saranno forniti e non contabilizzati”.
 

CHIARIMENTI agg 16 settembre 2015

Disciplinare - Art. 6.B Elementi Tecnici – p.to 7 La seguente dichiarazione: “numero pasti gratuiti offerti annualmente” è da intendersi come “pasti compresi nell’ambito del numero dei pasti erogati”, così come previsto all’Art. 21 del CSA “gestione riscossione tariffe pasto utenti: “…La Ditta garantirà annualmente un quantitativo di pasti “gratuiti” che saranno forniti e non contabilizzati”.
 

CHIARIMENTO agg 17 settembre 2015

DISCIPLINARE ART. 17 Tenuto conto di quanto stabilito dal Disciplinare di Gara – lex specialis – art. 17 “ … è vietato il subappalto e la cessione anche parziale delle prestazioni oggetto del presente capitolato”, si ribadisce che non può esserci ricorso ad alcuna forma di subappalto.