BENEMERENZE

In questa pagina l’attestazione di pubblica benemerenza come riconoscimento ai nostri Volontari di Protezione Civile

Image

Che cos’è. L’attestazione di pubblica benemerenza è un riconoscimento che viene conferito a persone, amministrazioni, enti, istituzioni o organizzazioni del Servizio Nazionale che dimostrano di aver partecipato con merito a operazioni di protezione civile e che, con la propria attività, hanno contribuito a elevare l’immagine del Sistema nazionale, dando prova di significative capacità propositive e gestionali o singolari doti di altruismo e abnegazione.


Chi la concede. L’attestazione di pubblica benemerenza è conferita dal Presidente del Consiglio dei Ministri, su proposta del Capo Dipartimento della protezione civile che provvede al rilascio e all’inoltro dei diplomi. Chi possiede il diploma ha il diritto di fregiarsi delle insegne - cioè medaglie sul cui nastrino sono applicate le fascette che riportano la denominazione e l’anno dell’emergenza relativa al conferimento - da acquistare a proprie spese.
 

Per cosa viene concessa. L’attestazione di pubblica benemerenza può essere concessa per tutti gli eventi per i quali viene deliberato lo stato di emergenza ai sensi dell’art. 2, comma 1, lettera c, della legge 24 febbraio 1992, n.225 e successive modifiche e integrazioni. L’avvio dell’iter per l’eventuale riconoscimento avviene solo a chiusura dello stato di emergenza riguardante l’evento per cui si richiede la concessione

I Volontari di Protezione Civile del Gruppo Comunale di Spinea sono stati insigniti nel 2011 dalla PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI Dipartimento della Protezione Civile dell'attestato di Pubblica Benemerenza per le operazioni di protezione civile in soccorso alla popolazione della Regione Abruzzo colpita dal sisma nel 2009.
 

 

 

Torna all' HOMEPAGE