RESIDENZA

Cambiare casa a Spinea

Quando si cambia casa (cambio di indirizzo all'interno dello stesso Comune, con provenienza da un altro Comune o dall’estero) è necessario provvedere ad una serie di incombenze di carattere burocratico, a partire dalla regolarizzazione della posizione anagrafica.
In questa pagina vengono forniti alcuni suggerimenti utili sulle cose da fare in caso di cambio di casa.

COMUNICAZIONE DI CAMBIO DI ABITAZIONE/RESIDENZA
In caso di cambio di residenza l'ufficio anagrafe competente è quello di nuova residenza.
Se si trasferisce un nucleo familiare è sufficiente che la dichiarazione sia fatta da uno dei suoi componenti maggiorenni. Devono essere comunicati i dati anagrafici, gli estremi della patente di guida posseduta e il numero di targa degli automezzi di proprietà di tutti coloro che si sono trasferiti.

Entro due giorni dalla presentazione della dichiarazione di residenza è possibile ottenere il certificato di residenza o di stato di famiglia con il nuovo indirizzo; per tutte le altre certificazioni e per la carta di identità bisogna attendere la definizione della pratica (massimo 45 giorni).
 
Cambio di residenza con provenienza da un altro Comune

CITTADINI COMUNITARI
I cittadini comunitari, trascorsi tre mesi dall'ingresso in Italia, devono iscriversi all'anagrafe del comune di residenza.
Per l'iscrizione è necessario presentare la documentazione che attesti lo svolgimento di un'attività lavorativa, di studio o di formazione professionale. Diversamente, è necessario presentare la disponibilità di risorse economiche sufficienti al soggiorno ed essere titolari di un'assicurazione sanitaria.

Per approfondimenti clicca qui. 

CITTADINI DI STATO TERZO (NON APPARTENENTI ALL'UNIONE EUROPEA)
Per i cittadini di Stato terzo che intendono chiedere la prima residenza in Italia nel Comune di Spinea 

Per approfondimenti clicca quì

PATENTI, LIBRETTI DI CIRCOLAZIONE
Al momento di definizione della pratica, il Comune trasmette i dati acquisiti alla Motorizzazione (Ministero delle Infrastrutture e Trasporti) che, entro 180 giorni, invia al nuovo indirizzo i tagliandi adesivi da applicare sui libretti di circolazione.
Dal 2 febbraio 2013 non viene più indicata la residenza sulle patenti di guida (Decreto legislativo n. 2 del 16/01/2013). La Motorizzazione, quindi, non si occupa più della stampa delle fustelle adesive di aggiornamento, anche per le patenti rilasciate prima dell'entrata in vigore delle nuove disposizioni.

CARTA DI IDENTITA'
L'aggiornamento sulla carta d'identità non è necessario, perché l'indirizzo non è un dato di identificazione della persona.
In ogni caso, per il rilascio della carta di identità bisogna attendere la conclusione del procedimento (massimo 45 giorni dalla data di presentazione della pratica).
 
VOTO E TESSERA ELETTORALE
L’aggiornamento delle liste elettorali a cui si è iscritti, conseguente al cambio di abitazione/residenza, viene effettuato automaticamente.
In caso di cambio di residenza, il Comune consegnerà agli interessati la nuova tessera elettorale e ritira quella di precedente residenza, mentre in caso di cambio di indirizzo che comporti il cambio di seggio di votazione, gli interessati riceveranno una etichetta adesiva da applicare sulla tessera contenente l’indicazione del nuovo indirizzo e del nuovo seggio.
 
 
TARI (Tassa sui rifiuti)
La Tari è a carico delle persone che utilizzano l'immobile: chi possiede o detiene, a qualsiasi titolo anche di fatto, locali ed aree scoperte ubicate nel territorio del Comune di Spinea e suscettibili di produrre rifiuti.
Nel Comune di Spinea la tariffa è applicata e riscossa da Veritas  s.p.a.
 
UTENZE (acqua, gas, energia elettrica)
ACQUA
Nel Comune di Spinea è Veritas Spa che gestisce i servizi di acquedotto.
Per informazioni e per tutte le operazioni contrattuali contattare direttamente l’azienda.

GAS
Per aprire un nuovo contratto per il gas è necessario contattare una delle agenzie di fornitura gas disponibili nel territorio.

ENERGIA ELETTRICA
Contattare una Agenzia di fornitura energia per nuovo allacciamento, voltura, aumento o diminuzione della potenza a disposizione, cessazione variazione d'indirizzo per il recapito della bolletta, verifica del contatore, spostamento del contatore, chiarimenti sulla fatturazione e qualsiasi altra informazione. 
 
MEDICO DI BASE
Per cambiare il medico è sufficiente andare al distretto socio sanitario di competenza territoriale e scegliere un medico tra quelli disponibili