Variante Generale al Piano degli Interventi (Nuovo PI)

Adozione della Variante Generale al Piano degli Interventi (Nuovo PI)

Image Adozione della Variante Generale al Piano degli Interventi (Nuovo PI)

In data 28 luglio 2017 è stato adottata la Variante Generale al Piano degli Interventi (Nuovo PI) ai sensi dell'art. 18 della L.R. 11/2004. Seguono i documenti e gli elaborati adottati.

 

 

 

 

ATTENZIONE: i file del nuovo PI sono molto pesanti, potrebbe servire molto tempo per scaricarli; si consiglia di usare il tasto destro sopra il collegamento e scegliere l'opzione per salvare il file.

 

 

Depostio della Varinate Generale al Piano degli Interventi

Gli atti ed elaborati della  Varinate Generale al Piano degli Interventi sono disponibili in libera visione al pubblico, presso lo Sportello Comune,al piano terra della Sede Municipale, per 30 (trenta) giorni consecutivi a partire dal 16/08/2017.

Nei successivi 30 (trenta) giorni dopo la scadenza del periodo di deposito e fino  al  14/10/2017  compreso,  chiunque  potrà  formulare  osservazioni  alla variante  generale  adottata,  depositando  una  nota  in  carta  semplice  presso  lo Sportello   Comune   di   Spinea,   nell’orario   di   apertura   o   mediante   PEC.

Scarica l'avviso di  deposito

 

 

 

 

Piano degli Interventi vigente (ex PRG)

"A seguito dell’approvazione del primo piano di assetto del territorio (PAT), il piano regolatore generale vigente, per le parti compatibili con il PAT, diventa il piano degli interventi" (art. 48 c. 5bis L.R. 11/2004).

Vai alle tavole del PRG

 

 

VALUTAZIONE DELLE PROPOSTE PER LA FORMAZIONE DEL PIANO DEGLI INTERVENTI

L'Amministrazione comunale, al fine di procedere con la progettazione del Piano degli Interventi, volta a definire in modo organico e complessivo le scelte di pianificazione in attuazione delle prescrizioni del PAT e delle specifiche della Legge Urbanistica regionale, ha attivato una procedura di evidenza pubblica per poter valutare le proposte presentate dai vari promotori/proponenti l’intervento in esito al bando di evidenza pubblica per la raccolta e per la presentazione delle proposte di intervento. 

L’individuazione delle aree nelle quali realizzare interventi di nuova urbanizzazione o riqualificazione, come pure l’individuazione delle aree interessate da interventi di riqualificazione ambientale e produttrici di crediti edilizi, è preceduta dall’attivazione di procedure ad evidenza pubblica, cui possono partecipare i proprietari degli immobili nonché gli operatori interessati, per consentire all’Amministrazione comunale di valutare le proposte di intervento che risultano più idonee a soddisfare gli obiettivi e gli standard di qualità urbana ed ecologico-ambientale definiti dal PAT.

Consulta e scarica il bando:

 
 

Documento Progammatico del Piano degli Interventi

Con deliberazione del Consiglio comunale n. 22 del 27/03/2013 è stato approvato il documento programmatico del PI e il Bando di evidenza pubblica per la valutazione  delle proposte per la formazione del piano degli interventi.